Autenticarsi al client Lotus Notes con un Token USB

Per scopi professionali ho approfondito la possibilità di autorizzare l’uso di un client notes e relativa identità tramite smartcard

iKey 2032

iKey 2032

Quello che vedete in figura è un prodotto americano della Rainbow che si chiama iKey 2032 che svolge funzioni di lettore di smartcard. Al suo interno è possibile memorizzare certificati digitali utili , per esempio , per l’accesso alla rete Windows , per la crittografia di file o email.

Questo prodotto è certificato per l’utilizzo con il client notes e permette di utilizzare un file .id solo in presenza del token inserito. Resta necessario comunque l’inserimento di quello che si chiama PIN ( Un pò come per l’accesso alla sim di un telefonino ) , se digitato correttamente sarà possibile leggere il contenuto della chiave , sbloccare lo user.id ed accedere a Lotus.

Chissà se utilizzando “aggeggi” del genere gli obblighi di cambio password ( Vedi DPS ) , sono ancora applicabile e necessari …

Annunci

4 Risposte

  1. ocio vittorio, il blog si è “mangiato” la figura

  2. Provvedo . Grazie !
    Che ne pensi?

  3. che, quando sono implementati bene, i token sono oggettini interessanti…

  4. Ho appena finito di impostare il mio client per usare il token in figura ( adesso dovrebbe esserci ) e mi sembra funzionale la cosa. Mi domando se , dal punto di vista del DPS , questo possa voler dire poter usare pin non di 8 caratteri e non che variazioni ogni 6 o 3 mesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: