Blackberry Savetime

Voglio dare risalto ad una notizia ormai di qualche mese in merito ad una opportunità messa a disposizione da RIM per i possessori di Blackberry e di sistema di posta Lotus Domino:

Savetime

Con un semplice click vi vengono messe a disposizione 10 CAL ed il server BES … Non male direi. Attivando il servizio Enterprise o Top Mail , a seconda del fornitore di fonia mobile , il gioco è fatto.

PS: Ci sono anche 3 mesi di assistenza via mail

Esportare temi da Lotus Quickr

Per motivi lavorativi ho approfondito la tanto pubblicizzata piattaforma Lotus Quickr … Per chi già come me conosceva Quickplace , il prodotto non risulta un novità , novità è invece il fatto che possa essere utilizzato anche su una piattaforma Websphere utilizzando tecnologia Java e non tecnologia Domino. Ho provato personalmente la versione di quickr che si appoggia a Domino e devo dire che mi ha soddisfatto. Voglio riportare alla luce un codice pubblicato sui forum ibm che potrebbe essere utile a chi intende approfondire il prodotto e creare dei temi personalizzati:

Dim s As New NotesSession
Dim docCOntext As NotesDocument
Dim item As NotesItem
Dim mime As NotesMimeEntity
Dim txt As String
Dim filename As String

Dim stream As NotesStream
s.ConvertMIME = False ‘to get mime as mime…

Set docContext = s.DocumentContext

If( docContext.h_Type(0) <> “h_Skin” )Then Exit Sub ‘only those
documents

Set stream = s.CreateStream
Call stream.Truncate()

Set item = docCOntext.GetFirstItem( “h_body” )
Set mime = item.GetMIMEEntity()
txt = mime.ContentAsText
filename = “c:\temp\QPskins\” + Replace( docContext.h_Name(0) , |\| ,
|-| )
Call stream.Open( filename )
Call stream.WriteText( txt )
Call stream.Close()

Se prendete e adattate questo piccolo spezzone di codice Lotus Script sarete in grado di esportare i temi di Lotus Quickr Standard in una cartella temporanea ed approfondirne il contenuto.  Create un agente nel DB resources.nsf che si trova sotto la directory LotusQuickr e modificate il codice in modo che agisca sui documenti che selezionerete. Lanciando l’agente con i giusti documenti selezionati , nella directory c:\temp\qpskins avrete file HTML da controllare e modificare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: