Siri in italiano

iOS 6 Beta 2. Installata da qualche giorno sui miei dispositivi ( iPhone 4s e New iPad ) e devo dire che la trovo abbastanza stabile. Pochi guai sull’iPhone e nessuno sull’iPad.

Devo dire che di tutta la nuova beta la cosa che piu’ mi ha impressionato e’ sicuramente SiRi. Il famoso assistente vocale presente anche sulla versione 5 dell’iOS ma non in lingua italiana.

Comodissimo in macchina , se non essenziale , puo’ permettere di impostare un nuovo appuntamento , cercare una strada , postare un tweet …. E ovviamente far partire una chiamata telefonica.

Non ha bisogno di rodaggio … Si tiene premuto il pulsante Home e Siri si attiva… Pronunciamo il comando , attendiamo qualche secondo ( per funzionare siri ha bisogno di una connessione dati attiva ) e il nostro iPhone esegue il comando.

… Peccato di non avere ancora a disposizione API per poter interagire con Siri dalle proprie applicazioni !

QuipIM

Inizio ad usare l’iPhone e inizio a dover sostituire gli strumenti abituali su blackberry .

L’accesso a sametime
Partendo dal presupposto che sappiate cosa sia sametime , per me e’ fondentale mentre sono in giro … E per iPhone non esiste un client degno di reggere un confronto con un rispettivo per blackberry.
Ho provato comprando QuipIM … Funziona , tutto bene , peccato non supporti ovviamente il background !

E IBM ? E’ uscito un client che richiede il sametime proxy … Ma sarà funzionale ? Usera’ funzionalita’ in background ?

I Will try it !

Ps:ho gia’ scoperto qualcosa … Il client ibm utilizza la messaggistica push di apple per avvertite il dispositivo quando il client sametime non e’ attivo , se ci sono nuovi messaggi. Con QuipIM questa cosa non avviene… Ecco anche il perche’ server il Sametime Proxy per far funzionare correttamente il client sametime … E’ il proxy ad inviarmi i messaggi push di avvertimento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: